Panetta (Banca d’Italia): la pulizia di bilancio sta dando i primi frutti

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Settembre 2017 | 15:06

BANCHE ITALIANE IN RIPRESA – Le banche italiane stanno meglio, parola del vice direttore generale di Banca d’Italia, Fabio Panetta che parlando a Milano ha sottolineato come le strategie di pulizia dei bilanci e la ripresa dell’economia stiano consentendo agli istituti di credito tricolori di ridurre il peso dei crediti deteriorati sul totale dei prestiti ad un ritmo non immaginabile fino a pochi mesi fa.

SFIDA RIGUARDA REDDITIVITA’ – L’attività di vigilanza, secondo Panetta, “deve ora proseguire in maniera graduale, evitando impulsi prociclici, accompagnando questo miglioramento e consentendo agli intermediari di tornare a finanziare appieno l’economia italiana”. La sfida da portare a compimento resta peraltro quella di riportare la redditività “su livelli soddisfacenti”.

TECNOLOGIA, ARMA A DOPPIO TAGLIO – Un compito, avverte il banchiere centrale, che si presenta non facile: se da un lato il ricorso alla tecnologia potrà consentire di ridurre i costi e migliorare la qualità dei servizi offerti, dall’altro la tecnologia è destinata ad abbattere “le tradizionali barriere all’ingresso nei mercati del credito e dei servizi finanziari”, comprimendo i margini di profitto delle banche stesse.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca d’Italia conferma gli istituti a rilevanza sistemica nazionale

Risparmio, bottino da 200 mld per ripartire

Banca d’Italia, nel 2020 aumentano gli esposti per truffe online

NEWSLETTER
Iscriviti
X