Panetta (Banca d’Italia): la pulizia di bilancio sta dando i primi frutti

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Settembre 2017 | 15:06

BANCHE ITALIANE IN RIPRESA – Le banche italiane stanno meglio, parola del vice direttore generale di Banca d’Italia, Fabio Panetta che parlando a Milano ha sottolineato come le strategie di pulizia dei bilanci e la ripresa dell’economia stiano consentendo agli istituti di credito tricolori di ridurre il peso dei crediti deteriorati sul totale dei prestiti ad un ritmo non immaginabile fino a pochi mesi fa.

SFIDA RIGUARDA REDDITIVITA’ – L’attività di vigilanza, secondo Panetta, “deve ora proseguire in maniera graduale, evitando impulsi prociclici, accompagnando questo miglioramento e consentendo agli intermediari di tornare a finanziare appieno l’economia italiana”. La sfida da portare a compimento resta peraltro quella di riportare la redditività “su livelli soddisfacenti”.

TECNOLOGIA, ARMA A DOPPIO TAGLIO – Un compito, avverte il banchiere centrale, che si presenta non facile: se da un lato il ricorso alla tecnologia potrà consentire di ridurre i costi e migliorare la qualità dei servizi offerti, dall’altro la tecnologia è destinata ad abbattere “le tradizionali barriere all’ingresso nei mercati del credito e dei servizi finanziari”, comprimendo i margini di profitto delle banche stesse.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca d’Italia, nel 2020 aumentano gli esposti per truffe online

Milano Hub, parte la sfida fintech della Banca d’Italia

L’altolà di Banca d’Italia: possibili vincoli su mutui e prestiti

NEWSLETTER
Iscriviti
X