L’investimento ideale? Per gli italiani è il mattone

A
A
A
di Redazione 31 Ottobre 2017 | 08:46

Secondo la ricerca Acri/Ipsos il mattone, benchè non abbia più l’appeal degli anni prima della crisi, rappresenta per il 31% degli italiani un investimento ideale. Il 33% ritiene non ci sia un investimento ideale, mentre il 29% predilige gli investimenti finanziari reputati più sicuri.

Dalle risposte sull’immobiliare, tuttavia, si registra una crescita per il terzo anno di fila, al 31%. Percentuale comunque molto lontana dal picco del 2006 quando sette italiani su dieci indicavano il mattone come investimento ideale. Secondo la ricerca, inoltre, il numero di italiani propensi al risparmio resta alto: sono l’86% (nel 2016 l’88%). Dopo quattro anni consecutivi di crescita, infine, cala la quota di italiani che affermano di essere riusciti a risparmiare negli ultimi dodici mesi: passano dal 40% del 2016 al 37% attuale, e aumentano coloro che consumano tutto il reddito (41%, erano il 34% nel 2016).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio, in Italia regna ancora la prudenza e il vecchio amore per il mattone

Mercati, Cina: rischio default nel settore immobiliare

Investimenti, immobilare: cos’è il flipping e quali rischi evitare

NEWSLETTER
Iscriviti
X