Swiss Re cresce sul mercato finanziario britannico

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Dicembre 2017 | 12:03

Swiss Re fa shopping in Gran Bretagna

Swiss Re, una delle maggiori compagnie di riassicurazione al mondo, ha raggiunto un accordo per acquistare 1,1 milioni di polizze vita dal gruppo finanziario britannico Legal & General Group Plc per un controvalore di 650 milioni di sterline. Complici mercati che stamane appaiono sottotono, dopo l’annuncio Swiss Re cede poco meno di un punto a Zurigo ridiscendendo a 87,9 franchi svizzeri, mentre Legal & General Group perde lo 0,8% a Londra a 261,9 pence per azione.

Portafoglio chiuso di polizze per ReAssure

Le polizze verranno ora gestite da ReAssure, società britannica che fa capo a Swiss Re Life Capital specializzata nella gestione di portafogli chiusi di polizze, nel cui capitale è entrata di recente, con una quota del 5%, il gruppo giapponese MS&DA. L’operazione consentirà a Swiss Re di acquistare un portafoglio chiuso di polizze che includono prodotti “with profit”, unit linked e di risparmio gestito.

Crescono il portafoglio di polizze e le masse gestite

Thierry Léger, Ceo di Swiss Re Life Capital, si è detto soddisfatto di essere riuscito ad acquisire “un altro attraente portafoglio nel mercato britannico dei portafogli chiusi” e che l’operazione consentirà alla società di crescere e allo stesso tempo aumentare il valore per i propri azionisti. Dopo la transazione il numero di polizze gestite da Swiss Re Life Capital toccherà quota 4,7 milioni circa mentre il patrimonio sotto gestione di ReAssure inclusi i prodotti unit linked e “with-profit” (un tipo di polizze che prevede garanzie aggiuntive rispetto alla protezione base, ndr) aumenterà di circa 33 miliardi di sterline, raggiungendo quota 77 miliardi circa.

Management punta su economie di scala

Matt Cuhls, Ceo di ReAssure, ha aggiunto che l’operazione consentirà di “raggiungere economie di scala utilizzando la nostra piattaforma” e che “dopo l’integrazione fruttuosa di Guardian, siamo fiduciosi sulla nostra capacità di centrare l’obiettivo ancora una volta. Il mercato inglese dei portafogli chiusi si sta consolidando e questa transazione ci consente di fare ciò che sappiamo fare meglio”, ossia integrare e far migrare le attività su una piattaforma in grado di ottenere i migliori risultati per i propri azionisti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assicurazioni, rivoluzione Intelligenza Artificiale

Allianz, tutto fatto per Aviva Italia

Mercati, assicurazioni europee: ecco le top picks di JP Morgan

NEWSLETTER
Iscriviti
X