Credit Suisse (Lux) Portoflio Fund Reddito diventa più flessibile

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Dicembre 2017 | 12:57

Investitori vogliono rendimenti stabili

Rendimenti stabili e ridotta esposizione alla volatilità dei mercati, sembrano essere oggi le principali richieste degli investitori, in uno scenario tuttora caratterizzato da bassi tassi di interesse e alta volatilità. Così Credit Suisse ha deciso di adeguare, modificandone i limiti di investimenti, il pluripremiato Credit Suisse (Lux) Portfolio Fund Reddito, gestito a Milano da un team guidato da Francesco Spadaccia e lanciato nel 1994 come soluzione multi asset bilanciata che si prefigge l’obiettivo di conseguire un rendimento interessante facendo leva sulle migliori opportunità a livello globale.

Credit Suisse aggiusta il tiro su Portoflio Fund Reddito

Da alcune settimane il gestore ha adottato un approccio più flessibile. Il fondo, pur mantenendo invariata la componente azionaria del portafoglio, si focalizza ora maggiormente sulla parte azionaria Emu e globale e modifica il mix sulla componente obbligazionaria con un ampliamento del range d’azione sul credito “investment grade” e “high yield” e sulla parte obbligazionaria emergente, al fine di offrire una maggiore esposizione a rendimenti interessanti.

Team di gestione attento, reattivo e disciplinato

“Attenti, reattivi e disciplinati: queste sono le caratteristiche del team di Asset Management di Credit Suisse” ha sottolineato Walter Markus Sperb, alla guida della divisione da oltre 9 anni. “Credit Suisse (Lux) Portfolio Fund Reddito ha sempre riscontrato un grande interesse da parte della nostra clientela – ha proseguito Sperb – perché rispondeva alla chiara esigenza di offrire rendimenti stabili nel tempo. Oggi abbiamo optato per un’allocazione più articolata e con nuove condizioni di mercato vogliamo continuare a cogliere le migliori opportunità cercando di mantenere un profilo di rischio conservativo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, un trimestre critico per Credit Suisse

Top 10 Bluerating: Credit Suisse va sempre forte in America Latina

Credit Suisse, novità ai piani alti del Wealth Management

NEWSLETTER
Iscriviti
X