Fusioni e acquisizioni, la corsa può proseguire anche nel 2018

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Dicembre 2017 | 14:32

Fusioni e acquisizioni, ancora un anno record

3.500 miliardi di dollari: è questo il controvalore complessivo di un anno di fusioni e acquisizioni, secondo quanto riporta il Financial Times sottolineando come anche nel 2017, per il quarto anno consecutivo, le operazioni di finanza straordinaria abbiano superato la soglia dei 3 mila miliardi di dollari. Nel “grande gioco” anche l’Italia fa la sua parte, con operazioni per 113,3 miliardi di dollari (circa 95 miliardi di euro).

Con la fine dell’anno le operazioni accelerano

Tre delle operazioni più rilavanti di quest’anno si sono registrate proprio in queste ultime settimane: Cvs Health ha acquistato l’assicuratore Aetna per 67,8 miliardi di dollari, Unibail-Rodamco ha rilevato Westfield per 24,4 miliardi, mentre Rupert Murdoch ha venduto la maggior parte delle attività di 21st Century Fox al gruppo Disney per 67,7 miliardi di dollari.

Non sono mancati gli stop e i rallentamenti

Da notare, tuttavia, che il tentativo di Kraft Heinz di acquisire Unilever per 143 miliardi è andato a vuoto e che l’acquisizione di Qualcomm da parte della rivale Broadcom per un controvalore di 128,6 miliardi di dollari deve ancora essere portata a termine, così come, per quanto riguarda l’Italia, si attende il definitivo via libera da parte di una serie di autorità antitrust tra cui quella Ue al “matrimonio” tra Luxottica ed Essilor, del valore di 50 miliardi di euro.

Buone prospettiva per il 2018 anche in Italia

Considerato poi, sempre riguardo l’Italia, anche l’offerta di Atlantia su Abertis, da 34,7 miliardi, potrebbe vedere ulteriori rilanci prima di essere portata a termine, anche l’anno prossimo l’attività di fusioni e acquisizioni dovrebbe proseguire a livelli importanti sia a livello mondiale, sia in Europa, in particolare col coinvolgimento di gruppi del “bel paese”, che dimostrano così di poter essere non solo prede appetibili, ma anche potenziali acquirenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Borse in bilico tra bolle e proseguimento della crescita

Asset allocation, Francia: i possibili effetti sui mercati del voto di aprile

Mercati: il punto tecnico settimanale su indici, valute e commodity

NEWSLETTER
Iscriviti
X