Nomura: investitori più fiduciosi sulle prospettive della borsa di Tokyo

A
A
A
di Luca Spoldi 19 Gennaio 2018 | 09:09

Borsa di Tokyo, investitori fiduciosi

Sul listino azionario di Tokyo la fiducia resta alta: secondo l’ultimo sondaggio di Nomura, il numero di investitori che prevede un rialzo dell’indice Nikkei225 (il valore di riferimento quando è stato effettuato il sondaggio era di 23.849,99 yen, rispetto ai 22.938,73 yen del mese precedente) nei prossimi tre mesi è tornato a livelli che non si vedevano dal giugno dello scorso anno.

Nomura: cresce importanza utili

In particolare gli investitori sembrano fiduciosi riguardo l’andamento degli utili, ritenuto il fattore più importante dal 10,1% degli intervistati, in crescita del 2,2% rispetto al mese precedente. Le vicende internazionali restano peraltro il fattore ritenuto maggiormente in grado di influenzare l’andamento dell’indice Nikkei225 dal 63,9% degli intervistati, ma il dato è in calo dell’1,8% dal mese precedente.

Lo yen potrebbe arretrare sul dollaro

Anche i cambi restano un fattore importante per la borsa di Tokyo (è il più importante per l’11,4% degli investitori, con un calo dell’1,2% da dicembre) ed è interessante notare come si siano invertite le proporzioni tra chi si attende un rialzo dello yen sul dollaro (che toglierebbe benzina ai grandi esportatori giapponesi), ossia il 47,6% degli investitori (-14,9% rispetto al mese precedente) e chi invece prevede un recupero del biglietto verde. In particolare il 45,4%, ossia il 12,9% in più di dicembre, si attende un recupero modesto, mentre il 5,8% (+2,4%) non esclude un rimbalzo più sostenuto.

Possibile rialzo dei prezzi da qui a un anno

Coerentemente, Nomura segnala un maggior interesse da parte degli investitori giapponesi per investimenti in dollari (ed una maggiore freddezza per quelli in yen). Infine, per quanto riguarda gli sviluppi dello scenario macro, aumenta la percentuale (48,4%) di coloro che prevedono prezzi in rialzo da qui a un anno. Se l’inflazione ricomparisse, la Bank of Japan seguirà l’esempio di altre banche centrali e inizierà a ridurre gli stimoli monetari? Questo il sondaggio di Nomura non lo svela ancora.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Giappone, un’altra vittoria elettorale per Shinzo Abe

Da BoJ nessun cambiamento di politica monetaria

Tassi: il Giappone potrebbe non seguire l’esempio degli Stati Uniti

NEWSLETTER
Iscriviti
X