Ermotti: per Ubs un 2017 eccezionale, ma puntiamo a crescere ancora

A
A
A
di Luca Spoldi 22 Gennaio 2018 | 09:54

Un 2017 positivo per Ubs

Ubs ha chiuso l’esercizio 2017 con un utile netto ante imposte in rialzo del 32% a 5,4 miliardi di franchi svizzeri, mentre l’utile ante imposte rettificato è risultato pari a 6,3 miliardi (+19%), con un rendimento del patrimonio tangibile (Rote) rettificato escludendo attività fiscali differite è stato pari al 14,1%.

La riforma fiscale Usa pesa 2,9 miliardi

Lo annuncia stamane una nota della banca svizzera precisando che l’utile netto di competenza degli azionisti ammonta a 1,2 miliardi di franchi, dopo 2,9 miliardi di franchi di oneri straordinari legati alla riforma fiscale Usa. Il coefficiente patrimoniale Cet1 ad applicazione integrale risulta pari al 13,8%, con una leva finanziaria Cet1 del 3,7%.

Corre il Global wealth management

Per le sole attività di Global wealth management (per le quali la banca ha deciso di creare una divisione unica) l’utile ante imposte rettificato è pari a 4,1 miliardi di franchi (+14%), a fronte di una raccolta netta di 103 miliardi e di un aumento di 366 miliardi del patrimonio investito nelle attività di gestione patrimoniale e di asset management.

Ermotti: 2017 un anno eccezionale

Il dividendo ordinario proposto è di 65 centesimi di franco svizzero per azione (+8% su base annua). Il Cda ha inoltre deciso di avviare un programma di buy-back triennale fino a 2 miliardi di franchi svizzeri, di cui 550 milioni nel corso di quest’anno. Commentando i risultati il Ceo del gruppo, Sergio Ermotti, ha definito il 2017 “un anno eccezionale” in cui sono ulteriormente migliorati i risultati finanziari e “raggiunto l’obiettivo di riduzione dei costi netti”. Ora l’attenzione del management di Ubs si focalizzerà “sulla crescita in tutte le nostre divisioni” anche grazie a investimenti aggiuntivi sul piano tecnologico, al fine di generare “rendimenti più appetibili per gli azionisti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

BPER Banca , cambio di generazione ed esuberi

Unicredit-Mps, Orcel pensa ad una nuova piattaforma

Banca Mediolanum, un semestre da campioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X