Equita Group, collocato bond da 180 milioni per Gruppo Carraro

A
A
A
di Luca Spoldi 31 Gennaio 2018 | 17:33

Continua la crescita di Equita

Dopo lo sbarco in borsa a fine novembre (a 2,9 euro per azione), Equita Group continua a consolidare la propria leadership nelle attività di ricerca e di sales and trading, a valle delle evoluzioni recenti e degli stimoli del mercato dei capitali domestico. Lo segnala una nota ricordando la diversificazione in atto in 4 aree strategiche d’affari (investment banking, alternative asset management, sales and trading e proprietary trading).

Collocato bond Gruppo Carraro da 180 milioni di euro

In particolare, a testimonianza del costante impegno nei confronti delle media impresa, Equita, in qualità di Sole Bookrunner e Placement Agent, ha concluso oggi con successo il collocamento tramite la piattaforma Mot di Borsa Italiana dell’emissione obbligazionaria di 180 milioni di euro del Gruppo Carraro. “L’emissione Carraro – sottolinea la nota – rappresenta per Equita il nono collocamento obbligazionario dal 2013 nel ruolo di Sole Bookrunner per emittenti mid corporate e conferma l’assoluta leadership in questo segmento di mercato”.

Andrea Scarsi nel team di investment banking

Per quanto riguarda poi l’attività di investment banking, definita una “priorità strategica di Equita”, continua la crescita del team, ulteriormente rafforzato con l’arrivo di Andrea Scarsi, professionista con esperienza quasi ventennale con responsabilità e focus nel mid cap advisory. Negli ultimi tre mesi Equita ha assistito, oltre al Gruppo Carraro nell’emissione obbligazionaria, Enerco nelle valutazioni delle opzioni strategiche che hanno poi condotto all’integrazione con Italgas, ha agito col ruolo di Bookrunner nel recente collocamento di Spaxs, l’iniziativa Spac promossa da Corrado Passera, e come Nomad e Joint Bookrunner nel collocamento di ALP.I, la Spac promossa da Mediobanca.

Molto lavoro anche per le financial institutions

Nel mondo delle financial institutions, inoltre, Equita ha contribuito al buon esito dell’aumento di capitale di Banca Carige, all’acquisizione delle Casse di Risparmio di Rimini e San Miniato da parte di Credit Agricole Cariparma ed ha assistito gli amministratori indipendenti di Anima Holding nell’operazione di rafforzamento della partnership nel risparmio gestito tra il gruppo Anima ed il gruppo Poste Italiane.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Equita Group debutta col botto, in borsa carica delle Ipo proseguirà

Equita si prepara allo sbarco su Aim Italia

Tutto pronto per il debutto di Equita Group sul Aim Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X