Bny Mellon lancia un fondo sul debito emergente

A
A
A
di Redazione 13 Febbraio 2018 | 17:20

Contenuto tratta da www.bluerating.com

Le strategie sono curate da Colm McDonagh, head of Emerging Market Fixed Income di Insight, assieme a un team di esperti specializzati sui mercati emergenti e con il supporto del più ampio team dedicato al reddito fisso di Insight, composto da 106 professionisti con 162 miliardi di dollari di asset under management.

McDonagh ha commentato così il lancio del nuovo fondo: “Il debito emergente è profondamente mutato nel corso degli ultimi 20 anni e oggi rappresenta il 25% del reddito fisso globale, con emissioni in oltre 70 Paesi. Sempre più investitori si stanno allontanando dai tradizionali approcci vincolati a indici settoriali, privilegiando strategie in cui il gestore ha la libertà di selezionare tutte le opportunità che ritiene migliori”.

Marco Palacino (nella foto), managing director per l’Italia di BNY Mellon IM, ha invece dichiarato: “Il team di Insight dedicato al debito emergente ha un’esperienza di lunga data nella gestione di strategie flessibili sui mercati dei titoli governativi, societari e in valute locali. Inoltre ha sperimentato in prima persona alcuni tra gli eventi più importanti che hanno caratterizzato gli ultimi cicli di mercato, inclusa la crisi finanziaria asiatica del 1997, il default del debito russo nel 1998 e la crisi finanziaria globale del 2008. Crediamo che un curriculum di tale portata offra un importante vantaggio competitivo nella gestione del portafoglio unconstrained del fondo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

M&A, Valeur Group acquisisce la piattaforma Linkedtrade

Gestori e asset management, l’importanza della corporate governance

Warren Buffett, l’Oracolo tradito dai suoi titoli preferiti

NEWSLETTER
Iscriviti
X