Oyster trasforma due suoi fondi storici in Pir compliant

A
A
A
di Redazione 8 Marzo 2018 | 12:55

Contenuto tratto da www.bluerating.com

Due fondi di casa Syz am, società di gestione partimoniale istituzionale del gruppo Syz, sono stati trasformati  in Pir compliant. Si tratta dell’Oyster italian opportunities e Oyster italian value che, per come sono gestiti, si possono ora dire conformi alla recente regolamentazione dei piani individuali di risparmio. L’attuale contesto economico sembra favorire ancora le azioni europee e in particolare quelle italiane. In Italia, l’introduzione delle agevolazioni fiscali sugli investimenti nei fondi che includono titoli italiani e in particolare azioni small e mid cap rappresenta un’opportunità per gli investitori. «In questo contesto, l’introduzione dei Pir costituisce la principale novità fiscale degli ultimi anni», spiega Marco Orsi, country head of sales di Syz am. E aggiunge: «i due fondi in questione avevano già dal lancio portafogli gestiti in modo coerente con la futura normativa Pir e sono stati resi ufficialmente conformi a questa dalle autorità competenti». Il fondo Oyster italian opportunities, gestito da Alfredo Piacentini, è tra i migliori in termini di performance grazie anche agli investimenti in aziende italiane a piccola e media capitalizzazione. Nel 2017 il fondo ha segnato un +21% rispetto al suo indice di riferimento (+15.5%) e nel 2018 ha continuato a raccogliere i favori del mercato con un +6.9% da inizio anno. Il valore è quadruplicato (+487.3%) dal 1996, anno dell’introduzione sul mercato italiano. «Il mercato italiano, malgrado le recenti correzioni, presenta ancora opportunità, sia nelle piccole e medie capitalizzazioni, che avranno un accesso facilitato al capitale fresco grazie al programma Pir, sia nelle grandi capitalizzazioni, ancora sottovalutate rispetto al contesto internazionale», afferma Alfredo Piacentini.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Amundi: Fund Channel rafforza la piattaforma

Fondi: i gestori obbligazionari attivi hanno sovraperformato i benchmark nel 1° semestre

Fondi, Gam al top nella classifica di zRating Corporate Governance

NEWSLETTER
Iscriviti
X