Goldman Sachs ribadisce: Fiat Chrysler Automobiles è da comprare

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Aprile 2018 | 08:45

Goldman Sachs ribadisce buy su Fca

Goldman Sachs è “calda” su Fiat Chrysler Automobiles (Fca): nel loro ultimo report gli analisti della banca d’affari americana ribadiscono il rating “buy” (acquistare) con un target price a 12 mesi di 31,3 euro per azione rispetto ai precedenti 31 euro (e contro i 18,88 euro della chiusura del 16 aprile).

Analisti prevedono risultati sopra il consensus

Un entusiasmo che gli analisti giustificano con la convinzione che il gruppo guidato da Sergio Marchionne sarà in grado di continuare a generare valore per gli azionisti con una redditività e flussi di cassa superiori a quelli attesi dal mercato (il 2018 secondo gli analisti dovrebbe chiudersi con una cassa netta di almeno 4 miliardi di euro).

Quattro motivi per essere ottimisti

Quatto sono i motivi addotti dagli uomini di Goldman Sachs per giustificare la propria view su Fca: anzitutto dopo i buoni dati di vendita di marzo, gli analisti si attendono un’accelerazione delle vendite negli Usa nel corso di tutto il secondo trimestre; poi l’annunciato spin-off di Magneti Marelli (per la quale la stessa Goldman Sachs assieme a Jp Morgan sarebbero stati scelti come advisor secondo alcune indiscrezioni) dovrebbe evidenziare una “value opportunity” sul titolo Fiat Chrysler Automobiles.

A giugno svelato nuovo piano industriale

Il primo giugno, Marchionne (che l’anno prossimo cederà il comando a un nuovo manager che dovrebbe provenire dalle sue prime linee, ndr) illustrerà il nuovo piano industriale al 2022, focalizzato sulla sostenibilità delle performance finanziarie e su ulteriori possibilità di crescita. Infine, con un’azione che tratta con uno sconto “sostanziale” rispetto ai concorrenti (solo 1,3 volte l’Ev/Ebitda atteso per il 2019), il titolo può beneficiare di un consistente re-rating. Insomma: è il caso di approfittare di eventuali momenti di debolezza del titolo in borsa per posizionarsi in vista di un’ulteriore crescita delle quotazioni, almeno per gli analisti di Goldman Sachs.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fca incerta a Piazza Affari, novità per impianti italiani

Dieselgate: Berlino prova a lasciarsi alle spalle lo scandalo

Fiat Chrysler Automobiles: 5 miliardi per Magneti Marelli sono pochi

NEWSLETTER
Iscriviti
X