Btp Italia, la tredicesima emissione si ferma a 7,7 miliardi di raccolta

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Maggio 2018 | 17:10

Nuovo Btp Italia, emessi 7,7 miliardi

Le tensioni politiche pesano anche sul Btp Italia: la tredicesima emissione ha infatti raccolto complessivamente poco più di 7,7 miliardi di euro, a fronte di una cedola reale fissata pari allo 0,55% (a fronte di un rendimento minimo reale garantito dello 0,40%), a fronte di uno uno spread Btp-Bund a 10 anni che porta sull’1,63% dopo aver sfiorato l’1,72% in giornata.

La tensione si stempera sul finale

Un fievolissimo segnale di distenzione alla vigilia del weekend che dovrebbe portare alla nascita del nuovo governo Lega-M5S che potrebbe dar spazio a un più consistente recupero la prossima settimana. Intanto il Tesoro in una nota ha fornito i dettagli relativi alla ripartizione della domanda del nuovo Btp Italia, segnalando come mentre nella prima fase, destinata agli investitori retail, la domanda sia stata quasi esclusivamente domestica (98% contro un 2% di domanda dall’estero), nella seconda fase si sia visto un discreto interesse anche da parte di intermediari non residenti.

Interesse da Germania e Gran Bretagna

Per la precisione, a fronte di un 73% di sottoscrizioni da parte di investitori istituzionali italiani, un 14% è giunto dalla Germania e un 11% circa dal Regno Unito. Quanto alla tipologia di sottoscrittori sempre in questa seconda fase, per il 78% si è trattato di banche, per l’11% di asset manager per l’8% di fondi hedge, per un 2% di istituzioni non finanziarie e per il residuo 1% circa di assicurazioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

MOT Borsa Italiana: record con oltre 22 mld raccolti per il nuovo Btp Italia

Speciale Road to ITForum, Poletto (Borsa Italiana): “Nuovo Btp Italia, uno strumento giusto al momento giusto”

Nuovo Btp Italia, ecco le novità

NEWSLETTER
Iscriviti
X