FinecoBank in rosso, nonostante buone notizie dall’Irlanda

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Maggio 2018 | 17:38

FinecoBank chiude in rosso

FinecoBank chiude la seduta in calo del 2,14% a 8,978 euro per azione, con poco meno di 2,5 milioni di pezzi passati di mano, in una giornata pesante per il listino (Ftse Mib -1,47% a fine seduta), ancora ostaggio dell’incertezza politilca italiana. Tra gli altri titoli del settore del risparmio gestito, Anima Holding ha perso l’1,65%, Banca Generali ha chiuso la giornata a -1,43%, Azimut è rimasta vicino ai valori di ieri (-0,28%), mentre Banca Mediolanum si è confermata a 6,13 euro (invariata).

Fineco Asset Management avvia attività

Stamane l’istituto partecipato da Unicredit ha annunciato che Fineco Asset Management (Fam), società di investimento di diritto irlandese, interamente partecipata dalla banca, ha ricevuto dalla Central Bank of Ireland l’autorizzazione a svolgere l’attività di gestione del risparmio. L’autorizzazione da parte della Central Bank of Ireland, precisa la nota, è giunta in anticipo rispetto alla data prevista, permettendo a Fam di essere operativa già nelle prossime settimane.

Si guarda a gestione di fondi di fondi

La mission di Fineco Asset Management sarà quella di gestire fondi di fondi, utilizzando partnership strategiche con i migliori gestori internazionali. La struttura di Fam, definita “semplice ed efficiente”, sfrutterà appieno le potenzialità dell’architettura aperta guidata di Fineco. In questo modo FinecoBank intende essere ancora più vicina alle esigenze della propria clientela, più efficiente nella selezione dei prodotti e più profittevole grazie al modello di business integrato verticalmente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fineco AM varca la soglia dei 16 miliardi

Fineco, riorganizzazione in vista per le polizze

Fineco AM, focus sull’obbligazionario

NEWSLETTER
Iscriviti
X