Generali, il mercato apprezza gli ultimi acquisti

A
A
A
di Luca Spoldi 24 Maggio 2018 | 13:05

Generali recupera terreno a Milano

Generali avanti piano a Piazza Affari, dopo l’annunciata acquisizione di Adriatic Slovenica, in Slovenia, e di Concordia Insurance e Concordia Polska, in Polonia. Le acquisizioni effettuate consentiranno alla compagnia triestina di “aumentare l’attività in Austria, nella regione Cee” (Europa centro orientale, ndr) “e in Russia di circa il 7%, raggiungendo oltre 6,4 miliardi di euro in termini di raccolta premi” ha segnalato una nota.

Ultime acquisizioni in Europa centro orientale

Con queste acquisizioni, commentano oggi gli analisti, il gruppo triestino accelera il percorso di rafforzamento verso i propri obiettivi strategici, in particolare per quanto riguarda il ramo danni e salute e la gestione di patrimoni di terzi (l’acquisto della compagnia slovena, in particolare, porta in dote anche KD Sladi, una societù di gestione del risparmio che gestisce un patrimonio di oltre 750 milioni di euro). Viene così rafforzato il focus sull’Europa centro orientale, che già contribuisce per il 15% alla raccolta premi e per il 10% al risultato operativo del leone di Trieste.

Donnet era pronto a cogliere opportunità di crescita

Negli scorsi giorni in un’intervista il Ceo del gruppo, Philippe Donnet, aveva sottolineato come l’Europa presentasse “diverse opportunità” che sarebbero state esaminate “in qualsiasi ambito di business per rafforzarsi ulteriormente: danni, vita, asset management, protection e unit-linked”, a patto che le eventuali acquisizioni consentissero di accelerare la crescita di Generali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali ad un passo da Cattolica

Generali in Polonia, pronti 2 miliardi per Aviva

Educazione finanziaria, 5 incontri con Generali

NEWSLETTER
Iscriviti
X