Credem estende partnership bancassurance con Reale Mutua

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Giugno 2018 | 10:59

Credem rinnova con Reale Mutua

Credem stabile a Piazza Affari, col titolo che a metà mattinata oscilla a 6,32 euro per azione a fronte di circa 20 mila pezzi passati sinora di mano, dopo che l’istituto ha rinnovato per altri cinque anni, prorogabili di ulteriori cinque, della partnership con Reale Mutua nella bancassurance ramo danni, attraverso la joint venture Credemassicurazioni posseduta al 50% ciascuno dei due partner.

Si punta a un’ulteriore crescita

Secondo quanto riferiscono fonti di stampa il nuovo accordo prevede un’ulteriore crescita del giro d’affari, con premi attesi a circa 50 milioni entro il 2020 (rispetto ai 35,8 milioni registrati nel 2017), un utile netto di 7,5 milioni al netto delle componenti straordinarie (lo scorso anno è stato registrato un utile di 7,1 milioni grazie però ad alcune voci straordinarie) e un incremento netto di 250.000 polizze (che si sommerebbero alle 300.000 le polizze già in essere).

Analisti: obiettivi raggiungibili già tra un anno

Obiettivi che alcuni analisti ritengono prudenziali e che potrebbero essere raggiunti già nel 2019. Per centrarli Credem e Reale Mutua allargheranno l’offerta di prodotti, in particolare nel settore delle polizze sanitarie e nella protezione da eventi catastrofali. A Piazza Affari Credem è reduce da un trimestre sofferto che ha visto il titolo cedere circa l’11%, portando il risultato su base annua in rosso di oltre il 9%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, assicurazioni europee: ecco le top picks di JP Morgan

Generali si affaccia sul dossier di CF Assicurazioni

Assicurazioni nel mirino del fisco, inchiesta a Milano

NEWSLETTER
Iscriviti
X