Fiat Chrysler Automobiles piace a Hyundai? Il titolo vola in borsa

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Giugno 2018 | 09:58

Fiat Chrysler Automobiles in luce a Milano

Apertura di seduta al galoppo per il titolo Fiat Chrysler Automobiles che a Piazza Affari dopo tre quarti d’ora di lavoro scambia a 16,85 euro, in rialzo di 5 punti percentuali e appena sotto il picco visto a 16,906 euro in avvio di giornata. A sostenere il titolo del produttore automobilistico italo-americano è l’indiscrezione rilanciata dalla stampa asiatica di un interesse da parte della coreana Hyundai Motor Group.

Hyndai valuta lancio di un’Opa?

Asia Times in particolare rilancia l’ipotesi del lancio nei prossimi mesi di un’Opa da parte del produttore coreano, con cui nel 2015 il gruppo italiano era sembrato già sul punto di allearsi, interessato ad aumentare la sua presenza negli Stati Uniti. Secondo gli analisti di Websim quanto meno dal punto di vista industriale “l’operazione avrebbe senso, in quando ci sono pochissime sovrapposizioni” tra i due produttori.

Lo scoglio possono essere i costi di manodopera in Italia

Secondo il quotidiano asiatico la tempistica circa il lancio dell’Opa su Fca potrebbe peraltro essere decisa dal Ceo di Hyundai Motor Group, Chung Mong-koo, in base alle quotazioni di Fca ma anche ai risultati che Sergio Marchionne avrà ottenuto nel ridurre i costi di manodopera e aumentare i margini di profitto in Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fca incerta a Piazza Affari, novità per impianti italiani

Dieselgate: Berlino prova a lasciarsi alle spalle lo scandalo

Fiat Chrysler Automobiles: 5 miliardi per Magneti Marelli sono pochi

NEWSLETTER
Iscriviti
X