I private equity puntano sull’Est Europa

A
A
A
di Redazione 28 Agosto 2018 | 16:39

Contenuto tratto da www.bluerating.com

Sempre a caccia di nuovi filoni di mercato per generare rendimenti interessanti, il private equity punta con decisione sull’Europa Centro-Orientale. Un report di Invest Europe segnala che nel corso del 2017 gli investimenti dei fondi si sono attestati a quota 3,5 miliardi di euro, in crescita del 113% su base annua  a segnare il massimo storico per la regione. “L’area Cee offre interessanti opportunità di investimento ai fondi di private equity e venture capital”, commenta Robert Manz, presidente di Invest Europe’s Central and Eastern Europe Task Force e managing partner di Private Investors, società di private equity Cee, riporta Emerging Europe .

La Polonia rimane la principale destinazione, con il 71% del valore totale degli investimenti della regione, seguita dalla Romania (14%), Ungheria (6%) e Lettonia (5%). I due maggiori investimenti nel 2017, entrambi finanziati in Polonia, hanno rappresentato il 56% del totale regionale investito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti