Corona svedese mai così debole dal 2009, pesano rischi politici e tassi

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Agosto 2018 | 16:02

Corona svedese sotto pressione

Allarme rosso in Svezia: la corona svedese è infatti scambiata a livelli che non sivedevano dalla crisi finanziaria globale, mentre il paese nordico si prepara ad elezioni che potrebbero cambiare radicalmente il panorama politico del paese. Oggi la valuta svedese è in calo per il quinto giorno consecutivo contro l’euro, dopo aver toccato il livello più basso degli ultimi nove anni.

Da inizio anno calo dell’8% contro euro

Il calo ha fatto seguito a deboli dati delle vendite al dettaglio all’inizio della settimana, portando le perdite della valuta svedese da inzio anno ad oltre l’8% contro l’euro. A pesare sulla corona è anche l’attesa per le decisioni che la banca centrale svedese potrebbe prendere la prossima settimana. Riksbank potrebbe infatti rinviare nuovamente il rialzo dei tassi ufficiali attendendo segnali più chiari di un’inflazione che si avvicini all’obiettivo del 2% annuo.

Pesano rischi politici e possibile rinvio rialzo tassi

Tra gli altri fattori che gravano sulla corona svedese citati dagli investitori vi sono i rischi derivanti dalle tensioni commerciali internazionali su un paese come la Svezia che si affida più di altri alle esportazioni. Il rischio principale resta tuttavia quello politico, dopo che il Partito Democratico Svedese ha reiterato la richiesta di un referendum sull’appartenenza o meno alla Ue che ha ridestato alla mente il rischio Brexit, ossia di un risultato analogo a quello britannico di due anni fa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: i target price di Goldman Sachs sui cambi principali

Forex, Euro Index in altalena prima di nuovo forte movimento direzionale

Il punto tecnico sul mercato Forex di Giovanni Maiani

NEWSLETTER
Iscriviti
X