Tassi schizzano al rialzo su Btp e Ccteu in asta stamane

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Agosto 2018 | 12:26

Btp tutti collocati ma salgono i tassi

Rendimenti a tutto gas in asta per i Btp italiani a 10 anni: stamane il Tesoro italiano ha collocato 3,75 miliardi (il massimo previsto) del nuovo Btp quinquennale ottobre 2023 a un rendimento del 2,44% (da 1,80% di fine luglio), il massimo segnato da fine 2013, oltre a 2,25 miliardi (anche in questo caso il massimo previsto) della terza tranche del Btp decennale dicembre 2028 a un tasso del 3,25% (dal 2,87% di un mese prima), in questo caso il massimo dal marzo 2014.

In rialzo anche rendimento Ccteu

Assegnate sempre in asta anche la nona tranche del CcTeu scadenza settembre 2025 al tasso del 2,31% (in crescita di 55 punti base rispetto all’asta precedente) e la tredicesima tranche del CcTeu scadenza ottobre 2024, che ha registrato un rendimento del 2,32%.

Il mercato attende Fitch

Dopo l’asta il rendimento del Btp decennale guida sul mercato oscilla sul 3,14%, in crescita di un punto base dalla chiusura di ieri, mentre lo spread Btp/Bund a dieci anni resta appena sotto il 2,75% in attesa della decisione di domani di Fitch sul rating sovrano italiano (gli analisti prevedonoc he verrà confermato a “Bbb”, ma con un outlook che da stabile potrebbe passare a negativo in attesa della manovra finanziaria d’autunno).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, ecco perchè i Btp sono irresistibili

Bot People, la disfatta della superstar degli anni ’90

Investimenti, Btp e Bund: prospettive tra aumento dello spread e rendimenti in salita

NEWSLETTER
Iscriviti
X