Fiat Chrysler Automobiles corre dopo ipotesi abolizione dazi tra Ue e Usa

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Agosto 2018 | 15:16

Ue-Usa, si va verso abolizione dazi su auto

La Ue apre all’ipotesi di abolire del tutto ogni dazio sulle importazioni di auto Usa, se l’amministrazione Trump farà lo stesso nei confronti delle auto in arrivo dal vecchio continente. L’annuncio è stato dato direttamente dal commissario Ue al commercio, Cecilia Malmstrom, nel corso di un incontro all’europarlamento di Bruxelles.

Bruxelles apre a ipotesi tariffe zero

Il settore auto era rimasto finora escluso dalle discussioni in corso a Bruxelles focalizzate sulle tariffe applicate ai prodotti scambiati tra le due aree economiche. Come ha notato la Malsmstrom, la rimozione delle tariffe “andrebbe economicamente bene per noi e bene anche per loro, sarebbe reciprocamente vantaggiosa”.

Fiat Chrysler Automobiles sui massimi a un mese

In risposta all’annuncio, i titoli dei produttori auto europei, tra i peggiori quest’anno sull’indice Eurostoxx600, si muovono in ordine sparso, con  Bmw che ha toccato gli 84,35 euro per azione in mattinata, sui massimi dal 15 giugno scorso, prima di scivolare poco sotto la chisura di ieri, mentre Fiat Chrysler Automobiles a Piazza Affari sale a 15,16 dopo aver toccato un picco di 15,28 euro, il livello più elevato da un mese a questa parte.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X