Oro stabile, ma Goldman Sachs è meno fiduciosa

A
A
A
di Luca Spoldi 21 Settembre 2018 | 11:25

Goldman Sachs lima target price su oro

Gli analisti di Goldman Sachs hanno peggiorato l’outlook sulle quotazioni dell’oro, abbassando il target price a 12 mesi a 1.325 dollari l’oncia, dai precedenti 1.450 dollari e quelli a 3 e a 6 mesi rispettivamente a 1.250 e a 1.300 dollari l’oncia.

Oro per il momento non reagisce

La notizia non è certo un buon auspicio per gli investitori che puntano sul metallo biondo, ma per ora non si nota nessun effetto diretto sulle quotazioni, che si confermano appena sopra la chiusura di ieri con scambi a 1.207,3-1.208,3 dollari l’oncia, appena 40 centesimi in più della precedente chiusura.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti