NB Aurora esce da Mesgo con buona plusvalenza

A
A
A
di Luca Spoldi 28 Settembre 2018 | 12:54

NB Aurora tramite Fii esce da Mesgo

NB Aurora, quotata in Italia sul segmento Miv della borsa di Milano, ha annunciato, con riferimento alla sua quota detenuta in Fondo Italiano di Investimento (Fii), che in data odierna Fii ha firmato (nell’ambito di un’operazione di cessione della maggioranza del capitale sociale di Mesgo Spa a Hexpol AB) un accordo per la vendita della propria partecipazione in Mesgo Spa, società precedentemente controllata dall’azionista di maggioranza Francesco Caldara.

Finora Fii ha realizzate 32 milioni di plusvalenze

Hexpol AB è un gruppo industriale svedese specializzato in materiali polimerici quotato al Nasdaq OMX di Stoccolma nel segmento “large cap”. Con la vendita della quota detenuta in Mesgo, la plusvalenza totale realizzata da NB Aurora dal 30 giugno 2018 (considerando le plusvalenze realizzate dalle cessioni delle quote detenute, tramite Fii, in Mesgo, Megadyne, Rigoni di Asiago, Sanlorenzo, Ien e Truestar) è salita a 32 milioni di euro.

Ancora 58,5 milioni di investimenti in portafoglio

L’investimento in Mesgo è stato iscritto a bilancio per un valore di 6,9 milioni di euro e un fair market value – al 30 giugno 2018 – di 8,4 milioni di euro. Il fair market value residuo del portafoglio dopo la cessione della quota in Mesgo, è pertanto pari a 58,5 milioni di euro. Dall’investimento di Fii nell’aprile 2013, il gruppo Mesgo ha portato avanti un percorso che l’ha portata a crescere in modo importante e profittevole – diventando uno dei più importanti fornitori europei per l’industria della gomma e delle materie plastiche – grazie a due nuovi impianti produttivi e all’acquisizione di tre società.

Mesgo, 5 anni di crescita continua

Oggi, il gruppo Mesgo è in grado di offrire una delle più complete gamme di prodotti in tutta Europa, avvalendosi di una avanzata divisione di ricerca e sviluppo e di sei stabilimenti produttivi situati in Italia, Polonia e Turchia. Questo percorso di crescita si riflette nei risultati finanziari del gruppo: dal 2012 al 2017 il fatturato è più che raddoppiato a circa 90 milioni di euro e l’Ebitda è cresciuto a un tasso annuo di circa il 22%. Il closing dell’operazione è previsto per il primo ottobre 2018.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondo Italiano di Investimento cede partecipazione in Rigoni

Neuberger Berman porta in borsa NB Aurora, investirà in Pmi italiane

Private equity, Neuberger Berman acquista le quote del Fondo Italiano d’Investimento

NEWSLETTER
Iscriviti
X