Borsa: tre buoni motivi per puntare su Saipem

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Ottobre 2018 | 09:45

Saipem in ripresa a Piazza Affari

Saipem, lo storno è già alle spalle? Dopo aver ceduto oltre il 6% nell’ultima settimana, il titolo recupera oggi il 2,5% dopo i primi scambi a Piazza Affari riportandosi sopra i 5,17 euro per azione con scambi già superiori ai 2,5 milioni di pezzi. Se per Citigroup pochi giorni fa con quotazioni sopra i 5,5 euro per azione era ormai arrivato il momento di alleggerire le posizioni, tanto che il giudizio era passato da “buy” (acquistare) a “neutral”, per Kepler-Cheuvreux potrebbe non essere ancora così.

Kepler-Cheuvreux ritocca il target price

Gli esperti hanno infatti ritoccato all’insù il prezzo obiettivo portandolo da 4,40 a 5,50 euro per azione. A sostenere il titolo sono poi le quotazioni del petrolio che tornano a recuperare terreno dopo che i dati della scorsa settimana delle scorte statunitensi avevano provocato alcune prese di profitto. Il Brent sale stamane di 57 centesimi attorno a 84,48 dollari, mentre il Wti è indicato a 74,75 dollari (46 centesimi più di ieri.

Ensco e Rowan si fondono

Il settore delle perforazioni petrolifere in cui opera il gruppo italiano torna poi a interessare in vista di una ripresa delle attività di fusione e acquisizione: ieri le statunitensi Ensco e Rowan Companies hanno annunciato una fusione interamente “carta contro carta” del valore di 12 miliardi di dollari che porterà agli azionisti di Rowan a ricevere 2,215 azioni Ensco per ogni azione Rowan. Alla chiusura dell’operazione, gli azionisti Ensco e Rowan deterranno rispettivamente circa il 60,5% e il 39,5% del capitale della nuova società.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dollaro: per Citigroup scenderà del 20% nel 2021

Jane Fraser, prima donna a guidare un colosso bancario a Wall Street

Polonia, la Cina d’Europa

NEWSLETTER
Iscriviti
X