Borsa apre in calo dopo bocciatura manovra da parte dell’ufficio parlamentare di bilancio

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Ottobre 2018 | 09:49

Anche l’ufficio parlamentare di bilancio boccia la manovra

I numeri della manovra di bilancio italiana non tornano e l’Ufficio parlamentare di Bilancio rimanda indietro la nota di aggiornamento del Def, che per cercare di giustificare un deficit/Pil al 2,4% il prossimo anno ha visto inserite previsioni sulla crescita del Pil eccessivamente ottimistiche, tenuto conto anche del rallentamento congiunturale in atto, peraltro segnalato anche dal ministro Giovanni Tria.

Salvini e Di Maio a testa bassa, la borsa cala

Al momento tuttavia i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio sembrano non voler modificare le cifre, come chiede anche la Ue, e ai mercati non resta che mettere in conto ulteriori incertezze e tensioni sull’esito finale della vicenda. Così Piazza Affari apre anche oggi incerta con l’indice Ftse Mib a -0,53% dopo i primi scambi. Tra le blue chip perdono oltre un punto Brembo, Ferragamo, Fiat Chrysler Automobiles, Leonardo, Ubi Banca, Stmicroelectronics, Recordati e Pirelli & C., mentre provano a recuperare mezzo punto e un punto Generali, Saipem, Atlantia, Banca Generali e Banca Mediolanum.

Moncler nel mirino dei trader: -5%

Un caso a parte è Moncler: il rallentamento delle vendite del settore moda-lusso nel secondo trimestre, su cui pare aver pesato soprattutto l’effetto cambi, penalizza i titoli che hanno maggiormente guadagnato da inizio anno e Moncler con un +22% alla chiusura di ieri entra nel mirino dei trader, aprendo in calo di oltre 4 punti, accelerando poi al ribasso sino a toccare i 33,51 euro per azione.

Spread resta sopra il 3,05%

Sempre stabile oltre il 3,05% lo spread Btp-Bund, ormai quasi doppio rispetto allo spread Bonos-Bund (1,62% stamane), con un rendimento sul Btp decennale guida che viaggia ormai sul 3,59% rispetto al 2,606% toccato ancora il 18 settembre scorso, prima della definizione della bozza di manovra sui conti pubblici italiani e dell’aumento della turbolenza sui mercati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ora la Bce deve passare ai fatti

L’Euro/Dollaro inverte al rialzo la rotta. Bce pronta ad agire?

Fed, una manovra eccessiva?

NEWSLETTER
Iscriviti
X