Lite tra sponsor per i crampi di Lebron James

A
A
A
di Alessandro Rossi 13 Giugno 2014 | 07:11

Il cestista ha accusato dolori allo stomaco. Ed è sorto un litigio pubblico tra Gatorade e Powerade

LITE PER CRAMPI Lebron James ha i crampi e le aziende di bibite litigano sul web. La querelle è durata per tutta la giornata dopo che il campione dei Miami Heat Lebron James ha dovuto abbandonare il campo in seguito a crampi allo stomaco che lo hanno tenuto fuori gioco per gli ultimi quattro decisivi minuti di gara-1, persa da Miami nei confronti dei San Antonio Spurs. Su Twitter un fan ha chiamato in causa la Gatorade chiedendo dove fosse quando Lebron James si sentiva male.

LE SCUSE FINALI – Gatorade ha preso la palla al balzo rispondendo: “eravamo ad attenderlo a bordo campo, ma lui ha deciso di bere qualcos'altro”. Il chiaro riferimento è all'unica concorrente sul mercato Powerade, sponsor personale di James, che ha fatto aumentare i dati di mercato di Gatorade . La diatriba è finita con le scuse arrivate dalla Gatorade, dopo che Lebron aveva sostenuto anche una conferenza stampa sull'argomento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Covid-19, lo sport mondiale tra stop a eventi e conferme

Da star dell’NBA a consulente finanziario: il sogno di Tony Parker

Amazon vuol dare lo sport in diretta. E tratta i diritti di…

NEWSLETTER
Iscriviti
X