Ajax ko anche in borsa, mentre la Juve recupera

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Maggio 2019 | 12:47

Ajax paga cara l’uscita dalla Champions

Era già successo al titolo Juventus Fc il giorno dopo la sconfitta con l’Ajax, ora è la squadra olandese a subire le conseguenze borsistiche della sua eliminazione in Champions League ad opera del Tottenham Hotspur. Ad Amsterdam il titolo Ajax cede infatti il 17,45% a 19,4 euro per azione, dopo aver anche toccato un minimo intraday a 18,4 euro. Anche così il titolo resta di oltre un 50% in rialzo rispetto alle quotazioni di 12 mesi or sono.

Juventus Fc in recupero a Piazza Affari

Intanto a Piazza Affari proprio la Juventus Fc recupera terreno (+2,32% a 1,30 euro per azione), con una capitalizzazione che resta di 1,3 miliardi di euro circa il triplo di quella della squadra olandese (430 milioni di euro), dopo essere salita negli ultimi 12 mesi di oltre il 92%. Ma quanto è costato alla “vecchia signora” uscire anticipatamente dalla Champions League? Secondo i calcoli di Intermonte (che sul titolo ha un giudizio “neutral” con un target price di 1,35 euro) almeno una quarantina di milioni di euro di minori incassi.

Intermonte vede ricavi in crescita

La società bianconera dovrebbe pertanto chiudere l’esercizio fiscale 2018-2019 con ricavi per 585 milioni in crescita del 16% dai 505 dell’esercizio 2017-2018, ma con una perdita attorno a 50 milioni di euro, in peggioramento dal rosso di 19,2 milioni dell’anno scorso. Il book value della “vecchia signora” dovrebbe inoltre calare da 72 milioni a circa 17 milioni di euro, mentre il debito salirebbe a fine giugno da 310 a 396 milioni, arrivando a circa tre volte l’Ebitda (visto pari a 132 milioni, in crescita dell’8%).

Nel 2021 possibile il ritorno all’utile

Non poco, ma non così alto da far prevedere un aumento di capitale a breve, a meno che il club non voglia accelerare i propri investimenti. Per il futuro i conti dovrebbero comunque riequilibrarsi, visto che nel periodo 2018-2025 è previsto un aumento medio annuo dei ricavi attorno all’8% grazie alla crescita dei ricavi garantiti dagli sponsor e agli introiti per i diritti tv e per la futura “Super Champions” che potrebbe iniziare nella stagione 2024-2025. A regime, nel 2025, i ricavi della Juventus Fc potrebbero così arrivare attorno ai 775 milioni di euro l’anno, consentendo un ritorno all’utile fin dal 2021-2022.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

I loghi più belli del calcio. Un’italiana seconda tra quelli più brutti…

NEWSLETTER
Iscriviti
X