In affitto l’appartamento dove morì Philipp Seymour Hoffmann

A
A
A
di Ettore Mieli 31 Marzo 2014 | 12:52

Parliamo dell’abitazione in cui è stato trovato morto per un’overdose di droghe e farmaci il premio Oscar Philipp Seymour Hoffman

L’APPARTAMENTO IN VENDITA – Secondo quanto riporta Immobiliare.it, l’abitazione cui è stato trovato morto per un’overdose di droghe e farmaci il premio Oscar Philipp Seymour Hoffman, appena due mesi fa è tornato in affitto. L’attore viveva in affitto in questo appartamento di New York dall’autunno del 2013, quando vi si era trasferito dopo la fine della sua relazione con la compagna Mimi O’Donnell. Hoffman pagava al proprietario un canone mensile di 9.995 dollari che oggi, nonostante la tragica fine del suo ex inquilino (o forse proprio in virtù di essa), è stato aumentato. La richiesta, infatti, è di 10.500 dollari al mese.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X