Spesa pubblica: la Germania punterà sull’ambiente

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Settembre 2019 | 11:54

La Germania vuol diventare più verde

La Germania allarga i cordoni della borsa dopo un decennio di repressione fiscale, ma per ora in modo molto prudente. Secondo Johannes Kahrs, esperto di budget social-democratico tedesco intervistato dall’agenzia Bloomberg, in settimana Berlino dovrebbe annunciare un pacchetto di investimenti a favore dell’ambiente il cui costo sarebbe di 4-5 miliardi di euro l’anno almeno inizialmente.

Si discute su come ripartire i costi

All’interno del governo Merkel del resto prosegue il confronto tra chi vorrebbe sì aumentare la spesa, ma facendo in modo di non aumentare i costi per l’industria tedesca, e chi vorrebbe che fossero i lavoratori a beneficiare della svolta di politica economica che si va preannunciando da alcune settimane.

Da 5 a 10 miliardi l’anno di investimenti

Sempre per Kahrs gli investimenti ambientali sono destinati ad aumentare negli anni a venire, ma non si tratterà di un incremento netto di spesa pubblica perché in parte la copertura potrebbe derivare da una tassa sulle emissioni di CO2 o dall’emissione di certificati verdi scambiabili dalle aziende. Secondo altre fonti il pacchetto pro-ambiente costerebbe in tutto almeno 40 miliardi di dollari nel quadriennio 2020-2023, ossia una decina di miliardi di euro l’anno in media.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti e fisco, il riordino della giustizia tributaria

Consulenti e fisco, il riordino della tassazione reddito d’impresa

Fisco: Inps, posticipata la rata contributiva

NEWSLETTER
Iscriviti
X