Arpe punta su moda e lusso, fa crescere Autre Chose

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Settembre 2019 | 15:31

Autre Chose rileva Giannico

Matteo Arpe, col fondo Sator socio al 100% di Autre Chose, azienda marchigiana di calzature di lusso, rafforza la sua scommessa nel settore. Autre Chose ha infatti rilevato per una cifra che non è stata resa nota il 100% di Adn Srl, proprietaria del brand di calzature di lusso Giannico fondato nel 2013 dall’allora 22enne Nicolò Beretta, da un anno direttore creativo di entrambi i marchi.

Aperta nuova boutique a Milano

Sempre Autre Chose ha appena traslocato da Brera nel “quadrilatero della moda” di Milano, aprendo una nuova boutique in via Croce Rossa angolo via Manzoni. Lo scorso anno il marchio aveva anche lanciato una propria piattaforma e-commerce, intregrata con il retail e con Farfetch.

Rapporti difficili in ePrice

In primavera, in compenso, Sator aveva provato, inutilmente, a proporre una “discontinuità” nella gestione di ePrice (-64% abbondante in borsa nell’ultimo anno), dove il fondo è il secondo azionista col 20,85% alle spalle del fondatore Paolo Ainio (22,3%).

Rottura tra Arpe e Ainio per divergenze strategiche

La rottura tra Arpe e Ainio si sarebbe consumata dopo 6 anni di collaborazione per via di una divergenza strategica circa l’opportunità per ePrice di crescere attraverso un’espansione internazionale che appare molto simile a quella che Sator sembra voler portare avanti con Autre Chose.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X