Genenta Science, anche i Rovati e QZ tra i nuovi soci

A
A
A
di Luca Spoldi 12 Novembre 2019 | 17:33

Novità per Genenta Science

L’Italia che piace al venture capital non si occupa solo di alimentari e bevande: se Cioccolatitaliani (società che fa riferimento alla famiglia Ferrieri) ha di recente visto l’ingresso del fondo Mir Capital (facente capo a Intesa Sanpaolo e al gruppo russo Gazprom) nel capitale, per una quota di minoranza che dovrebbe essere stata rilevata per una dozzina di milioni di euro, anche la startup biotech milanese Genenta Science ha chiuso un nuovo round di finanziamenti.

Raccolti altri 15 milioni

In questo caso il controvalore raccolto sarebbe di 15 milioni di euro, grazie in particolare all’intervento del fondo cinese Qianzhan Investment Management (QZ) e a Fidim, holding della famiglia Rovati (ex proprietari di Rotterpharm) che ha guidato il nuovo round, col quale Genenta Science raggiunge i 32 milioni di euro di raccolta complessiva.

Tra gli investitori QZ e i Rovati

L’ingresso tra i soci finanziatori di QZ appare di buon auspicio per Genenta Science, visto che il fondo cinese è stato tra i primi investitori di Tencent Music ed è tra i soci di Wuhan Hiteck, Capella Therapeutics e Denovo Biopharma. Una dimostrazione di interesse verso il settore biotech italiano, sempre più in grado di attirare capitali “importanti” e utili a crescere ancora.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: Biotech, quando la scienza si scontra con i mercati

Biotech, ottime prospettive anche per il 2021

Società biotech e corsa ai vaccini, i problemi ancora da risolvere

NEWSLETTER
Iscriviti
X