#Lavazza è ora l’ashtag più trending del momento

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Maggio 2020 | 15:15

Su Twitter si parla di Lavazza

Sta facendo parlar di sé letteralmente tutto il mondo. Il nuovo spot di Lavazza, incentrato sul discorso di Charlie Chaplin ne “Il Grande Dittatore”, forse il film più poetico del celebre attore interpretato nel 1940, satira politica del dittatore nazista Adolf Hitler (ma il film si fa allegramente beffa anche del dittatore fascista Benito Mussolini), ricorda a tutti che siamo noi gli architetti del nostro destino. Un concetto su cui riflettere, magari mente si gusta una tazzina di caffè Lavazza.

Nuovo spot sotto i riflettori

L’ashtag #Lavazza è in queste ora in cima ai trending topic di Twitter, sia per i numerosi commenti a sostegno del nuovo spot, intitolato Good Morning Humanity e della durata di 60 secondi, sia per la polemica innescata da chi trova la pubblicità “troppo buonista” e rivanga vecchie accuse a Chaplin di maltrattamenti e sospetta pedofilia, definendolo un testimonial inadatto per una marca di caffè. Una polemica assurda che finisce col far esaltare ancora di più la qualità del prodotto realizzato da una delle firme storiche della creatività italiana, l’agenzia Armando Testa, accompagnato dalle note di “Rain, in your black eyes” di Ezio Bosso e di alcune immagini celeberrime di Steve McCurry, Dennis Stock e Jerome Sessini dell’agenzia Magnum Photos.

Lavazza vuole risvegliare la nostra sensibilità

Grazie a questo spot Lavazza va oltre il ruolo affidato alla comunicazione di marca, facendosi portavoce di un appello a favore del risveglio della sensibilità individuale. Un concetto, quello della #TheNewHumanity, ispirerà da oggi diversi progetti di Lavazza, tra cui il nuovo Calendario 2021, in un percorso coerente e integrato con la comunicazione della marca. Lo spot, in onda in Italia dal primo maggio, sta sbarcando in questi giorni anche su altri mercati riscuotendo elevati indici di gradimento. Il fatto poi che il discorso di Chaplin a 80 anni dalla sua nascita faccia ancora discutere è solo l’ultima conferma della sua capacità di scuotere le coscienze.

La nuova umanità fa ancora parlare di sè

Tutti noi esseri umani dovremmo aiutarci sempre, dovremmo godere soltanto della felicità del prossimo, non odiarci e disprezzarci l’un l’altro. In questo mondo c’è posto per tutti. La natura è ricca. E’ sufficiente per tutti noi. Voi avete l’amore dell’umanità nel cuore. Vi avete il potere di rendere questa vita libera e magnifica, di trasformarla in un’avventura meravigliosa. Combattiamo per un mondo nuovo, un mondo giusto, che dia a tutti un lavoro. Ai giovani un futuro e agli anziani la sicurezza. Combattiamo per liberare il mondo, eliminando confini e barriere, eliminando l’avidità, l’odio e l’intolleranza. Combattiamo per un mondo ragionevole, un mondo in cui la scienza e il progresso, diano a tutti gli uomini il benessere. Uniamoci tutti!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X