Grecia riapre al turismo, che succede a chi proviene dall’Italia?

A
A
A
di Luca Spoldi 1 Giugno 2020 | 13:29

Grecia riapre gradualmente

La Grecia banna i turisti italiani? La polemica esplode sui social e alcuni partiti politici provano subito a cavalcarla, ma Atene aggiusta il tiro. Dopo un primo comunicato con cui Atene aveva spiegato il 30 maggio che la “fase 1” durerà fino al 15 giugno, la fase “2-ponte” dal 16 al 30 giugno, la “fase 3” dal primo luglio in poi, ieri è arrivata una ulteriore precisazione, in particolare per quanto riguarda i passeggeri in arrivo dall’Italia.

Dal 16 giugno tamponi a campione

Fino al 15 giugno 2020, viene ribadito, resta valida “la sospensione dei voli da e per la Grecia”, mentre dal 16 al 30 giugno “verranno ripresi i collegamenti aerei da tutti gli aeroporti d’Italia da e per Atene e Salonicco”. I passeggeri in arrivo dal “bel paese” saranno sottoposti a dei test a campione.

Test obbligatori per passeggeri da 4 regioni italiane

Quelli però che provengono dagli “aeroporti situati in aree ad alto rischio di trasmissione Covid-19 dell’elenco redatto dall’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea” (ossia per l’Italia i passeggeri in arrivo da: Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte o Veneto, ndr), al loro arrivo “saranno sottoposti ad un test obbligatorio (tampone) e in caso di risultato negativo rimarranno in auto-isolamento per 7 giorni. In caso di risultato positivo, gli verranno imposti 14 giorni di auto-isolamento e monitoraggio”.

Quarantena di 7 o 14 giorni

Si tratta di fatto dello stesso trattamento previsto per chiunque arrivi in Grecia fino al 15 giugno. Dal 1 luglio in poi “verranno ripresi i collegamenti aerei con tutti gli aeroporti della Grecia. I passeggeri saranno sottoposti unicamente a test a campione”. Da notare che le stesse norme si applicano indipendentemente dal fatto che il viaggio sia diretto o in transito. Sempre dal 1 luglio verranno ripresi tutti i collegamenti marittimi, tra Italia e Grecia con navi passeggeri. All’arrivo in Grecia, i passeggeri saranno sottoposti solo al test a campione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’allarme di Deloitte sul calcio: i 20 top club perderanno 2 miliardi di euro di entrate. In Italia, Juventus prima per ricavi

Covid-19, la variante inglese colpisce anche le reti

Cristiano Ronaldo positivo al Covid-19. E in Borsa la Juventus ne risente

NEWSLETTER
Iscriviti
X