Se il fumo fa perdere (anche) la memoria

A
A
A
di Redazione 10 Dicembre 2012 | 15:25

Secondo un recente studio del King’s College di Londra, condotto su 8.800 persone over 50, le sigarette influiscono negativamente su memoria

Il fumo danneggia non solo il corpo, ma anche la mente. Secondo un recente studio del King’s College di Londra, condotto su 8.800 persone over 50, le sigarette influiscono negativamente su memoria, apprendimento e ragionamento più di ipertensione e sovrappeso. Il team indagava, in particolare, sulla probabilità di ictus o infarto in relazione allo stato di salute mentale. I soggetti sono stati sottoposti a un test sulla capacità di memoria e apprendimento per tre volte a distanza di quattro anni. I risultati hanno mostrato che il rischio complessivo è “significativamente associato al declino cognitivo”, e che esiste una correlazione tra il fumo e i punteggi più bassi totalizzati nei test.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

S&P: per evitare un disastro l’Europa deve fare presto

La gabbia della Brexit

Italia e Regno Unito, tra dati macro e mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X