I professionisti specializzati non rispondono all’appello

A
A
A
di Redazione 7 Dicembre 2012 | 10:38

Secondo il rapporto realizzato da Hays, società che si occupa della ricerca di dirigenti medio/alti, su mercato mancano figure con competenze alte.


IL PARADOSSO DEL LAVORO – Il mondo del lavoro sta affrontando un “paradosso economico”: molti  Paesi sono alle prese con un tasso di disoccupazione elevato e in  crescita, ma allo stesso tempo soffrono di una mancanza cronica di  figure professionali altamente specializzate. Il perché è riconducibile a diversi fattori, come la scarsa flessibilità del mercato del lavoro, la serrata competizione per aggiudicarsi i professionisti più qualificati e le politiche formative deboli e inadeguate.

IL RAPPORTO DI HAYS – Questo è ciò che emerge dalla nuova edizione del rapporto realizzato da Hays, gruppo specializzato a livello globale nel reclutamento di management medio e alto, in collaborazione con Oxford Economics, istituto di previsioni economiche. L’Hays Global Skills Index 2012 rappresenta una fotografia delle dinamiche del  mercato internazionale del lavoro.

COME FUNZIONA L'INDICE – L’Hays Global Skills Index 2012 misura – in una scala da 0 a 10 – le difficoltà che l’economia di ogni singola nazione affronta quando si tratta di ricercare professionisti specializzati. Questo coefficiente viene calcolato attraverso un’analisi di sette componenti che coprono aree come il livello di istruzione, la flessibilità del mercato del lavoro e la pressione salariale per le figure altamente qualificate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti