Parma, deserta la prima asta: ora il club vale 15 milioni

A
A
A
di Redazione 6 Maggio 2015 | 13:05

Se anche in quell’asta, com’è altamente probabile, non dovesse arrivare nessuna offerta, il Tribunale fisserà altre aste con ulteriori ribassi.

Come riporta Calcioefinanza.it, è andata deserta la prima asta fallimentare per la vendita del Parma Fc. La prossima asta è già in calendario: il 12 maggio il prezzo di base di 20 milioni di euro per acquistare il titolo sportivo sarà ribassato del 25%. Dunque da oggi i ducali valgono 15 milioni di euro. Se anche in quell’asta, com’è altamente probabile, non dovesse arrivare nessuna offerta, il Tribunale fisserà altre aste con ulteriori ribassi.

LE PROSSIME ASTE – Ci si aspetta che alla fine il club possa essere acquistato da eventuali compratori per una cifra intorno ai 5/6 milioni di euro come base d’asta, esclusi i debiti. I due curatori fallimentari del club ducale Angelo Anedda e Alberto Guiotto, con una nota, hanno comunicato “che alle ore 12.00 di oggi 6 maggio 2015 non è pervenuta – secondo le modalità indicate dal disciplinare di gara appositamente predisposto – nessuna offerta vincolante per l’acquisto dell’azienda sportiva del Parma FC. Secondo quanto autorizzato dal Giudice Delegato dott. Pietro Rogato, la nuova procedura di gara è fissata per il giorno 12 maggio”. E sempre oggi è il giudice delegato Pietro Rogato ha dato l’ok al proseguimento dell’esercizio provvisorio, fissando come nuovo termine il primo giugno 2015: quando il campionato sarà terminato. Il giudice delegato ha poi rinviato l’udienza per la verifica dello stato passivo dal 21 maggio al 20 luglio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X