Inter, Thohir pensa a un bond per estinguere il debito

A
A
A
di Redazione 26 Gennaio 2015 | 11:47

Il proprietario dell’Inter avrebbe in mente il varo di un prestito obbligazionario da 300 milioni con l’obiettivo di estinguere il debito con le banche, in particolare con Goldman Sachs.


L’Inter ha in mente il varo di un prestito obbligazionario da 300 milioni con l’obiettivo di estinguere il debito con le banche, in particolare con Goldman Sachs. La notizia, riportata dalla Gazzetta dello Sport, segue i rumors che circolavano nei giorni scorsi nei circoli finanziari milanesi.

Il quotidiano sportivo scrive infatti che: “l’idea è quella di accantonare l’aumento di capitale e di puntare sull’emissione di un bond da oltre 280/300 milioni con il quale estinguere il debito contratto la scorsa estate con Goldman Sachs e avere soldi freschi per amministrazione ordinaria e spese vive". L’operazione sarebbe giustificata dal fatto che Thohir ritiene che con un bond si potrebbero spuntare tassi di interesse inferiore sul debito e quindi l’Inter risparmierebbe in conto interessi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X