Deloitte Money League, Juve unica italiana nella top 10 dei ricavi

A
A
A
di Redazione 22 Gennaio 2015 | 10:39

La consueta analisi ha certificato la “povertà” dei club italiani. Il Milan esce dalla top ten. Real Madrid in testa.


Il Milan esce dalla top 10 dei club di calcio con i maggiori ricavi, dopo esserci stato consecutivamente per almeno 10 anni. La Juventus è l’unica squadra italiana ancora presente. È quanto risulta dalla consueta analisi di Deloitte Football Money League, che certifica la debolezza economica del nostro calcio.

MILAN FUORI – Sono altri club ad aver fatto passi in avanti, come il come il Borussia Dortmund e soprattutto il Liverpool che hanno relegato i rossoneri in dodicesima posizione. Il dato, insomma è preoccupante, non solo per i tifosi rossoneri, ma per tutto il calcio italiano, considerato che dopo la progressiva emarginazione dell’Inter dall’elite dei top club europei per ricavi (i nerazzurri sono 17esimi con 164 milioni – qui il piano di Thohir per far ripartire i ricavi dell’Inter), il prossimo anno il Milan perderà ulteriori posizioni.

INTROITI CHAMPIONS – Senza gli introiti garantiti dalla Champions il fatturato dell’esercizio 2014 (preso a riferimento dagli esperti di Deloitte) dovrebbe essere vicino ai 210 milioni. Una soglia di ricavi inferiore a quella realizzata nella scorsa stagione dal Tottenham (13esimo con 215,8 milioni) .e dallo Schalke 04 (14 con 213,9 milioni).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X