I Miami Heat valgono 1,4 miliardi di dollari di indotto

A
A
A
di Alessandro Rossi 8 Maggio 2014 | 07:38

E' questo il vantaggio economico che la squadra porta alla Florida continuando a giocare a Miami

L'INDOTTO – I Miami Heat hanno esteso l'accordo con la contea del sud della Florida per rimanere a giocare a Miami fino al 2040. L'accordo è stato raggiunto tra le parti e a breve sarà ufficializzato, anche se rimane una delle questioni più spinose della politica locale. In particolare il sindaco di Miami Gimenez si è detto preoccupato della questione sussidio della contea nei confronti della squadra, anche se gli Heat comunque pagano un canone nelle casse della Florida. In generale, ed è questo il motivo per cui l'accordo è stato raggiunto, è stato recentemente stimato che le partite dei Miami Heat generano circa 1,4 miliardi di dollari di indotto annui per il sud della Florida.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Covid-19, lo sport mondiale tra stop a eventi e conferme

Da star dell’NBA a consulente finanziario: il sogno di Tony Parker

Amazon vuol dare lo sport in diretta. E tratta i diritti di…

NEWSLETTER
Iscriviti
X