Prime riduzione dei costi per Tokio 2020

A
A
A
di Redazione 28 Novembre 2013 | 09:38

Il progetto originario prevedeva una spesa di 2,2 miliardi di dollari, che diventeranno dopo le modifiche circa 1,7 miliardi.

COSTI RIDOTTI – Il comitato olimpico organizzatore dei giochi in Giappone nel 2020, in cui Tokio è stata la sede prescelta, ha comunicato che saranno ridotti i costi per la costruzione del prossimo stadio olimpico nella capitale nipponica. Il progetto originario prevedeva una spesa di 2,2 miliardi di dollari, che diventerano dopo le modifiche circa 1,7 miliardi. Il nuovo stadio olimpico di Tokio sarà una struttura alta 70 metri in un quartiere in cui la legge prevede che gli edifici possano essere alti al massimo 15 metri, ma nel progetto di contenimento dei costi saranno tolti spazi destinati all'area vip e al museo olimpico, ma non l'altezza dell'impianto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il contentino di Baku 2015

NEWSLETTER
Iscriviti
X