L’Uefa sostiene le operazioni commerciali delle piccole federazioni

A
A
A
di Redazione 8 Luglio 2013 | 14:42

In Svizzera invitate diciassette federazioni per migliorare il recupero di sponsor durante le partite di calcio

La UEFA ha avviato un nuovo programma che si propone di aiutare le federazioni affiliate a acquisire familiarita' con le operazioni commerciali in occasione delle gare delle competizioni continentali, applicabili a quelle di campionato.

La UEFA sta condividendo importanti conoscenze tecniche con le sue 54 federazioni affiliate su numerosi settori del calcio europeo, in particolare grazie agli innovativi programmi dell'organo di governo del calcio europeo Knowledge and Information Sharing Scenario (KISS), personal development e Top Executive (TEP).

L'obiettivo è di elevare gli standard generali all'interno del calcio in tutto il continente.

Realizzato con il sostegno del Centro per gli Studi Sportivi (CIES), l'ultimo programma avviato si propone di aiutare le federazioni nazionali a acquisire familiarità con le operazioni commerciali in occasione delle partite di calcio. Il modulo si è tenuto presso l'Università di Neuchâtel, nella Svizzera occidentale, con la partecipazione di 17 federazioni nazionali selezionate dalla UEFA.

Negli ultimi anni, la UEFA ha acquisito una vasta esperienza in materia di organizzazione di eventi, e il programma di operazioni commerciali dà seguito a una istanza delle federazioni europee, che avevano richiesto una formazione pratica al fine di soddisfare una necessità crescente. Il nuovo programma si concentra sulle vaste conoscenze tecniche accumulate dalla UEFA nel corso degli anni in occasione delle sue competizioni più importanti: UEFA Champions League e UEFA Europa League.

"Attraverso questo programma, le federazioni nazionali acquisiranno familiarità con le procedure e gli standard utilizzati dalla UEFA per le operazioni commerciali in occasione delle gare di Champions League e Europa League”, ha dichiarato il direttore delle federazioni nazionali UEFA, Theodore Theodoridis.

"Le federazioni nazionali avranno a disposizione una piattaforma con documentazione pratica e conoscenze tecniche, idee e spunti applicabili alle partite che organizzano: partite delle squadre nazionali, di coppa e magari anche di campionato”.

L'appuntamento di Neuchatel è stato uno dei cinque moduli in programma nei prossimi mesi. Nel primo modulo, i partecipanti hanno acquisito familiarità con le operazioni che si svolgono in occasione di una partita di calcio. Nel secondo modulo, a agosto, i partecipanti verranno suddivisi in gruppi più piccoli e parteciperanno a una visita simulata a uno stadio in precampionato. Con l'aiuto di tutor esperti scopriranno le necessità di uno stadio per ospitare una partita di una competizione UEFA per club.

Nel terzo e quarto modulo, a settembre e dicembre, ciascun partecipante seguirà i responsabili delle operazioni commerciali in occasione di una gara di UEFA Champions League o UEFA Europa League, e vedrà i documenti che è necessario preparare per questi eventi.

Osserveranno lo svolgersi delle operazioni commerciali in occasione di una partita di una competizione per club. In buona sostanza, vedranno la teoria e le conoscenze acquisite applicate alla pratica. Infine, l'ultimo modulo vedrà i partecipanti completare l'addestramento svolgendo una valutazione online che verificherà le conoscenza acquisite, e le modalità con cui intendono migliorare o hanno migliorato la propria federazione in virtù dell'addestramento ricevuto.

L'obiettivo del programma è fare in modo che ogni singola partita in Europa di UEFA Champions League o UEFA Europa League funga da parametro comparativo per le federazioni e da stimolo per migliorarsi in vista di eventi futuri. Come sempre, e in linea con propria la visione globale, tale sostegno fondamentale offerto dalla UEFA a beneficio delle federazioni nazionali ha come scopo ultimo il buono stato di salute generale del calcio in Europa.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, fare marketing in 7 mosse

Consulente finanziario: come realizzare il biglietto da visita perfetto

Minari per il marketing di Invesco

NEWSLETTER
Iscriviti
X