Vino e finanza, adesso Unipol investe sul Brunello

A
A
A
di Redazione 20 Maggio 2013 | 12:57

Secondo alcune indiscrezioni, la compagniua bolognese avrebbe acquisito 12 ettari di vigneti a Montalcino, che accrescerebbero l'“impero viticolo” ereditato da Unipol in seguito alla fusione con Fondiaria Sai


12 ETTARI DI VIGNETI Unipol brinda a un nuovo investimento nei vigneti toscani. Secondo alcune indiscrezioni riportate da Winenews, la compagnia bolognese avrebbe acquisito 12 ettari di vigneti a Montalcino, di proprietà di Roberto Bellini (Podere Brizio).

UN IMPERO VITICOLO – I 12 ettari andrebbero così ad accrescere un vero e proprio “impero viticolo” ereditato da Unipol in seguito alla fusione con Fondiaria Sai e gestito da Saiagricola. Una realtà da 5 mila ettari, di cui 300 vitati, divisi in Toscana tra La Poderina a Montalcino, la Fattoria del Cerro a Montepulciano e la tenuta di Monterufoli a Pisa, in Umbria tra Colpetrone a Montefalco e Montecorona a Umbertide, e ancora in Piemonte con la tenuta L’Arbiola.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti