Crisi: Hollande mette all’asta i vini dell’Eliseo

A
A
A
di Redazione 2 Maggio 2013 | 08:26

La vendita, che si terrà a Parigi il 30 e 31 maggio, permetterà al presidente di rinnovare la sua cantina con “dei vini più modesti, mentre l'eccedenza verrà versata nelle casse dello Stato”.


VINI ALL’ASTA – “Obbligato dalla crisi”, il presidente francese Francois Hollande, secondo quanto riporta l’Ansa, mette all'asta un importante numero di bottiglie provenienti dalle cantine dell'Eliseo. La vendita, che si terrà a Parigi il 30 e 31 maggio, permetterà al presidente di rinnovare la sua cantina con “dei vini più modesti, mentre l'eccedenza verrà versata nelle casse dello Stato”. Tra i vini in vendita, bottiglie pregiatissime come dei Petrus del 1990 stimati intorno ai 2200 euro. In totale sono 12mila tipi di vino.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X