Usa: magnate della finanza compra un Picasso per 155 milioni di dollari

A
A
A
di Redazione 28 Marzo 2013 | 13:30

Si tratta della cifra più alta mai pagata per un quadro da un collezionista americano. Il quadro è stato dipinto dal pittore spagnolo nel 1932 e fa parte della serie di ritratti di donne addormentate
 


L’ACQUISTO – Il “Sogno” di Pablo Picasso, riferisce l’agenzia di stampa Ansa, è stato acquistato dal magnate della finanza Steven Cohen per 155 milioni di dollari. Si tratta della cifra più alta mai pagata per un quadro da un collezionista americano. Il proprietario della “Sac Capital Advisors Lp”, la cui fortuna supera i nove miliardi di dollari, lo ha acquistato da un altro miliardario, il magnate dei casinò Steve Wynn.

IL QUADRO – Il quadro è stato dipinto dal pittore spagnolo nel 1932 e fa parte della serie di ritratti di donne addormentate per le quali prese a modello la sua amante francese Marie Therese, da lui considerata simbolo di sensualità e femminilità. Non è la prima volta che Cohen tenta di mettere le mani sul quadro. Cohen è considerato uno dei più grandi collezionisti d'arte al mondo. Può vantare dei Van Gogh, Manet, de Kooning, Warhol, Cezanne e Picasso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X