All’asta i migliori vini di Italia e Francia

A
A
A
di Redazione 21 Marzo 2013 | 11:30

Duecentosettanta i lotti in vendita, in larga parte francesi, oltre alle migliori etichette italiane, che hanno fruttato complessivamente 265mila euro
 


VINI ALL’ASTA – Tante le bottiglie di vino pregiato messe all’asta. Per la precisione, come riporta l’Ansa, sono stati 270 i lotti in vendita, in larga parte francesi, oltre alle migliori etichette italiane, che hanno fruttato complessivamente 265mila euro. A far da padrone sono state naturalmente le bottiglie d'Oltralpe, come una Montrachet Grand Cru Domaine de la Romanee-Conti 1993 andata a 1.680 euro e un'altra del 1990 a quota 1.920.

LOTTI PREGIATI – Fra le etichette italiane, le più richieste sono state le etichette di Bolgheri e quelle di Barolo, come un lotto di sei bottiglie di Sassicaia Tenuta San Guido 2008 andato per 1.260 euro. Tra le migliori aggiudicazioni dell'asta di vini pregiati e da collezione, battuta oggi a Firenze da Pandolfini, un lotto di 3 Vosne-Romanee Cros-Parantoux Domaine H. Jayer 1983, battuto per 6mila euro, e poi 12 Chateau Lafite Rothschild 1986 andate a 11.400 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X