AAA vendesi catapecchia, a New York vanno a ruba le case in rovina

A
A
A
di Redazione 19 Marzo 2013 | 08:05

Il trend ha preso sempre più piede grazie al calo delle case disponibili sul mercato e ai prezzi più bassi delle case in rovina, convenienti nonostante le spese da affrontare per la ristrutturazione


IL MERCATO DELLE CATAPECCHIE – Le chiamano 'fixer-upper', molto più comunemente "catapecchie", case in pessime condizioni a volte da ricostruire quasi da zero: sono l'ultima moda in fatto di real estate a New York. Questo grazie al calo delle case disponibili sul mercato e ai prezzi più bassi delle case in rovina, convenienti nonostante le spese da affrontare per la ristrutturazione. Jonathan Miller, capo della società immobiliare Miller Samuel, ha spiegato al quotidiano New York Time, rirpeso dal canale real estate di Ansa.it, che l'acquisto di abitazioni in condizioni "scarse o pessime" sono cresciute nella City dell'83% da dicembre 2011 a dicembre 2012.

LE OFFERTE SUL WEB – E inoltre stanno nascendo motori di ricerca come RealDirect.com che permettono agli utenti di effettuare ricerche ad hoc, inserendo come parole chiave i termini 'unrenovated', ossia non ristrutturato, e 'needs work', necessita restauro. "Molte persone, soprattutto negli ultimi mesi, preferiscono un luogo da ricostruire partendo da zero, una casa creata da loro al cento per cento piuttosto che realizzata secondo i gusti di qualcun altro", ha affermato Doug Perlson, amministratore delegato di RealDirect.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X