Lavoro: le donne reagiscono meglio degli uomini alla crisi

A
A
A
di Redazione 27 Febbraio 2013 | 10:49

Secondo quanto evidenzia una ricerca di Ing Direct, la quale rileva che in autunno l'Indice di Benessere Finanziario femminile si è attestato a 45 punti, quello maschile al 41 (l'indice medio a 43 punti)

IL SESSO FORTE – Le donne reagiscono alla crisi economica meglio degli uomini, con un effetto positivo sul benessere percepito. Secondo quanto evidenzia una ricerca di Ing Direct, la quale rileva che in autunno l'Indice di Benessere Finanziario femminile si è attestato a 45 punti, quello maschile al 41 (l'indice medio a 43 punti). Si tratta di un risultato inaspettato, considerato che il valore complessivo dell'indice, che misura su una scala da 0 a 100 il livello di comfort percepito dagli italiani in relazione a risparmi, mutui, debiti a breve termine, investimenti, reddito e spese correnti, è in calo costante rispetto ad un anno fa (lo scorso novembre era a 47,5) e che il comfort maschile finora si è sempre dimostrato superiore a quello femminile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Immobiliare: la crisi morde e gli italiani cercano case più piccole

Credito, ad aprile calano i prestiti e i mutui chiesti dalle famiglie italiane

Italiani diffidenti verso le banche: 15 milioni sono senza un conto corrente

NEWSLETTER
Iscriviti
X