Cellulari dannosi soprattutto per i giovani, il Belgio vieta quelli giocattolo

A
A
A
di Redazione 26 Febbraio 2013 | 12:26

Il governo del Paese ha lanciato una campagna preventiva per limitare l'esposizione dei consumatori, soprattutto bambini e adolescenti, alle onde elettromagnetiche

TIMORE PER I DANNI Niente telefonini giocattolo per i bambini belgi. Il governo del Paese ha lanciato una campagna preventiva per limitare l'esposizione dei consumatori, soprattutto bambini e adolescenti, alle onde elettromagnetiche dei cellulari e ai loro possibili effetti nocivi sulla salute.

LE MISURE – Tra le misure messe a punto dal ministero della Sanità ci sono il divieto di pubblicità mirata dei cellulari verso i consumatori più giovani, il divieto di fabbricazione dei giocattoli che riproducono un telefonino e l’obbligo per produttori e venditori di informare i clienti sul livello di radiazioni prodotte dal loro dispositivo. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Vodafone: il traffico vola grazie al coronavirus. Ecco il piano della società

“Telefonia e Pay TV? La disdetta senza sanzioni un diritto degli utenti”

Le migliori offerte mobile di fine estate

NEWSLETTER
Iscriviti
X