New York, tutti pazzi per la Grande Mela

A
A
A
di Redazione 3 Gennaio 2013 | 10:55

La città si conferma la destinazione numero uno degli Usa. I visitatori sono cresciuti il 2% in più rispetto al 2011, e di questi 11 milioni sono stati turisti stranieri
 


IL PRIMATONew York, la Grande Mela, ombelico e capitale del mondo si coferma la destinazione numero uno degli Usa. Sono infatti cresciuti i visitatori di circa il 2% in più rispetto al 2011 e di questi 11 milioni sono stati turisti stranieri.

LE STIME – Secondo le stime annunciate dal sindaco Michael Bloomberg e dal ceo di NYC & Company, George Fertitta, e come riporta l’Ansa, il turismo ha generato nel 2012 un impatto economico di oltre 55 miliardi di dollari, di cui quasi 37 miliardi prodotti da spese a destinazione. Bene il settore alberghiero che impiega 356mila newyorkesi nei cinque distretti. Vendute nel 2012 circa 29 milioni di notti in hotel con entrate – solo di tassa di soggiorno – pari a 504 milioni di dollari.
 
IL PROSSIMO OBIETTIVO – “Il turismo è un'industria prospera, fonte di lavoro per migliaia di newyorkesi”, ha commentato il sindaco Bloomberg in una nota. “Il nostro prossimo obiettivo è quello di battere il record di 55 milioni di turisti l'anno e un indotto economico di 70 miliardi di dollari entro il 2015”.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti