Serie A, tutti pazzi per gli under 22 stranieri unica

A
A
A
di Redazione 13 Luglio 2016 | 15:20
L’Italia è l’unico paese in Europa in cui i giovani Under 22 stranieri giocano più degli Under 22 italiani.

Tutti pazzi per lo straniero, purché sia giovane. La Serie A è l’unico campionato in Europa in cui i giovani Under 22 stranieri giocano più degli Under 22 italiani.

MEGLIO STRANIERO – Secondo i dati emersi da un recente studio del CIES, il centro studi svizzero che analizza gli aspetti tecnico – economici del calcio, ed evidenziano l’anomalia italiana, l’Italia è al quintultimo posto per l’utilizzo di giovani Under 22. Un 7,5% sicuramente non esaltante ma che va contestualizzato: nei maggiori campionati siamo abbastanza in linea con Spagna (9,6%) e Inghilterra (7,5%). La Francia e la Germania stanno comunque nella seconda metà del tabellone europeo ma con percentuali migliori. Inoltre, siamo l’unico Paese in Europa in cui i giovani italiani hanno un minutaggio inferiore a quello dei giovani stranieri. Secondo gli ultimi dati disponibili i nostri giocatori hanno avuto il 3,3% dei minuti in campo mentre i pari età stranieri il 4,2%. Un 3,3% peraltro che è anche il dato peggiore a livello europeo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Coronavirus blocca lo sport, la Juventus taglia gli stipendi

NEWSLETTER
Iscriviti
X