Forbes, nessun club sportivo italiano tra i 50 di maggior valore al mondo

A
A
A
di Redazione 15 Luglio 2016 | 14:25
Una graduatoria in cui tra tantissimi club Usa e molti inglesi non si trova nessun club italiano.

Nella classifica stilata da Forbes il Real Madrid, freschi vincitori della Champions League, è scivolato al secondo posto dietro NFL Dallas Cowboys. E per la prima volta dal 2011 non è una squadra di calcio a guardare tutti dall’alto. Una graduatoria in cui tra tantissimi club Usa (football americano, baseball e basket su tutti) e molti inglesi non si trova nessun club italiano.

LA CLASSIFICA – I madrileni, riporta Calcioefinanza.it, sono cresciuti del 12% nel loro valore e vantano il maggior fatturato mondiale per un club sportivo con 694 milioni di dollari l’anno (dato 2014-2015). I Cowboys salgono di un posto con un valore stimato di 4 miliardi di dollari, rispetto ai 3,2 miliardi dello scorso anno, con il Real – in cima alla lista per gli ultimi tre anni – in seconda posizione. Terzo il Barcellona, mentre il Manchester United – al primo posto nel 2011 e 2012 – resta quinto. Il maggior salto è quello dei 49ers di San Francisco (NFL) che crescono al decimo posto dal 22esimo di partenza.

Di seguito la Top Ten (dati in miliardi di dollari)

1. Dallas Cowboys – 4.0
2. Real Madrid – 3.65
3. Barcelona – 3.55
4. New York Yankees – 3.4
5. Manchester United – 3.32
6. New England Patriots – 3.2
7. New York Knicks – 3.0
8. Washington Redskins – 2.85
9. New York Giants – 2.8
10. Los Angeles Lakers – 2.7
10. San Francisco 49ers – 2.7

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bfc Media: grande successo per la 1a edizione di Empower the Future

ITForum Online Week: Speciale Digital Finance con Forbes

ITForum Online Week: Speciale Digital Finance con Forbes

NEWSLETTER
Iscriviti
X